DSCF5760

Punto Madama Caterina

Il punto Caterina de’ Medici prende il nome da colei che diede l’avvio alla sua diffusione. La figlia di Lorenzo II de’ Medici amava ricamare e il suo, detto anche punto Madama, fu trasmesso attraverso le corti di tutta Europa.
Stiamo parlando di qualcosa che è nato nel 1500, perciò non proprio pochi giorni fa, e che divenne famoso come uno dei maggiori punti ornamentali dell’epoca

La tecnica del punto è costituita da un giro di andata e uno di ritorno. Quindi eseguite una fila prendendo due fili e lasciandone altri due. Nel giro di ritorno lavorate invece in questo modo: puntate l’ago senza smezzare il filo del primo giro, ma alla sua destra, fatelo uscire due fili più avanti alla sinistra del filo. Procedete sempre allo stesso modo per cui il filo rimarrà attorcigliato. Se l’esecuzione è precisa il rovescio del lavoro sarà uguale al dritto.